Ganzirri, il Peloro e lo Stretto di Messina

Il sito della riviera Nord di Messina, da Paradiso a Rodia

Home > Attrazioni > Don Minico alle Quattro Strade

Don Minico alle Quattro Strade

giovedì 31 luglio 2008

Una giornata di vento, il mare agitato, inutile andare in spiaggia. Cosa si fa? Andiamo al Colle Sanrizzo. Facciamo una bella passeggiata nei boschi, ci ossigeniamo e ci rinfreschiamo, ma dopo qualche ora l’aria frizzante risveglia l’appetito. Impossibile non pensare subito a Don Minico, il mitico ritrovo delle Quattro Strade, casa di cura per gli inappetenti. Il menu è obbligato: pagnotta alla disgraziata (pane di casa, formaggio, salame, melanzane sottolio, peperoncino a gogò). I bambini giocano tranquilli nell’ampio spazio protetto godendosi un gelato, noi adulti attacchiamo con foga i nostri quarti di pagnotta. Quando finiamo ci guardiamo l’un l’altro con fare interrogativo, finché finalmente non trovo il coraggio di fare la domanda che tutti aspettavamo: "ce ne facciamo un’altro?". E chi lo rifiuta? Altro giro di pagnotta e i nostri epicurei desideri sono soddisfatti. Adesso possiamo godere meglio dell’antica sapienza di Don Minico, della cortesia della figlia e dello spirito del figlio: con tutti e tre iniziamo un colloquio cordiale ed effervescente, punteggiato da ricordi e battute di spirito. Prima di andar via mi rilasciano la cartella clinica, il diploma di manciuni, alcune delle poesie da loro composte. Torniamo a casa soddisfatti e rilassati, sicuri di doverci presto sottoporre ad una visita di controllo del Primario Don Minico.


Vedi on line : Don Minico

Un messaggio, un commento?

Forum solo su abbonamento

È necessario iscriversi per partecipare a questo forum. Indica qui sotto l’ID personale che ti è stato fornito. Se non sei registrato, devi prima iscriverti.

Collegamentoregistratipassword dimenticata?